Fashion

Premonition FW19: Prada fa atterrare l’uomo e la donna nel futuro

Perché solo una? Miuccia Prada nella sua Premonition vede gli uomini e le donne del futuro con due cinture di pelle nera che cingono la vita, quasi accavallandosi l’una sull’altra a mo’ di ornamento. Duplice, ma al tempo stesso essenziale, come sa fare bene Miuccia, che anche nella collezione men e women FW 19, innova pur rimanendo fedele a se stessa. Al colore nero, quello iconico del nylon, che rende eleganti modelli e modelle Prada in completo e doppiopetto. Da indossare anche senza la camicia con scarpe in tinta dall’alta suola di gomma. O con borchie di metallo applicate.

I neon che si irradiano dalla “pista di atterraggio” all’interno della Fondazione illuminano i caldi maglioni, questi sì variopinti. Intrecciati con il collo a vu o aperti con i bottoni, ma slim, mai over. Anche lei non si accontenta di vestirsi di nero, per la sera ama indossare abiti midi a fiori o sandali fucsia con il tacco squadrato, comodo. Perché se lui veste sportwear, la donna del nostro film di fantascienza sceglie di non essere sexy e provocante. E vuole una doppia piccola borsa, o una mini bag con uno zainetto sulle spalle. Le icone del marchio costellano Premonition in una nuova veste: il nero viene illuminato da pennellate di colori neon, il nylon impreziosito dalla pelliccia. Come sui capelli unisex da aviatore, che ci porteremo nel prossimo futuro.

3 Comments

  • Crave Canada

    Hey there would you mind stating which blog platform you’re working with? I’m looking to start my own blog in the near future but I’m having a difficult time deciding between BlogEngine/Wordpress/B2evolution and Drupal. The reason I ask is because your layout seems different then most blogs and I’m looking for something unique. P.S My apologies for getting off-topic but I had to ask!

  • http://cbdadverts.com/

    Hey very nice web site!! Man .. Beautiful .. Amazing .. I’ll bookmark your blog and take the feeds also…I am happy to find so many useful information here in the post, we need work out more techniques in this regard, thanks for sharing. . . . . .

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *