Fashion

Ecco cowgirl e cowboy della Coach collection FW19

Between the shadow and the light, let’s go back to the Far West. Con la collezione Coach FW 19 disegnata da Stuart Vevers. Che tratteggia donne e uomini dallo spirito libero in abiti western hippie. Più country per lui, che porta giacche e sciarpone a quadri gialle, rosse, verdi. Più floreale per lei, avvolta in morbidi vestiti con il colletto da cowgirl e tanti volant. Fiori e patchwork sui toni del rosa, del fucsia, ma anche blu e bianchi. Non manca il nero, che tinge il cappotto midi iper sfrangiato di Kaia Gerber all’American Stock Exchange.

Nell’edificio Art Deco degli anni ‘20 i camperos delle cowgirl si declinano in ballerine con il laccino, décolleté e stivaletti stringati. In pelle, come in camoscio. Poi ecco i caldi montoni, che indossa sia lei sia lui. E le pellicce anche a gilet, ma solo per moderne cowgirl. Rigorosamente fur free, come annunciato dalla holding newyorkese Tapestry in vista della sfilata. Dove le gonne con volant, si alternano a pantaloni marroni e ampi shorts. Le sneakers sono quasi esclusivamente per i cowboy, come la mini bag a tracolla di pelle. Più grande per lei, da portare a mano, e tutta ricoperta di fiori: frutto della collaborazione con l’artista Kaffe Fassett.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *