Fashion

Fall 2019: è mix & match nella disco Michael Kors

Shall we dance? Il Cipriani di New York si trasforma in una pista da ballo sulle note di Barry Manilow. Tutti possono scatenarsi sotto le luci da disco in mini o long dress, completi per lui rigorosamente luccicanti. Oro, argento, o paillettes. Anche avvitati tailleur neri con le piume sulle maniche, come Bella Hadid. È la New York di Michael Kors, che per la Fall collection 2019 mixa stili, colori, materiali. “Dalla prima volta allo Studio 54 so che l’unione di stile, energia e glamour è veramente speciale”, ricorda lo stilista. Che trae ispirazione per i suoi molteplici look dai marciapiedi newyorkesi: c’è il giorno, c’è la sera in passerella. Dove i completi formali per andare in ufficio e i lunghi cappotti si alternano ad abitini floreali, calde pellicce anche patchwork. Gonne hippie portate sopra giacche sartoriali come Gigi Hadid. Diverse fogge di capelli. Tracolline di pelle iper sfrangiate, cartelle e borse a mano. Con il nuovo monogram dorato “MKC”, che Michael ha disegnato da ragazzo.

Poi qualche tocco di sportswear con una felpa col cappuccio e scaldamuscoli grigi da portare con una pelliccia formale. Tacchi vertiginosi, ma non a stiletto, caratterizzano sandali con il laccino alla caviglia da calzare con calze coprenti. O stivali sotto il ginocchio. Non manca lo stile navy, qualche stampa animalier e i biker di pelle nera con il colletto di pelliccia. “La città è tagliente e grintosa, ma nasconde energia, creatività e un senso di totale libertà”.

3 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *